-A A +A

Comunicati stampa

Venerdì, 6 Ottobre, 2023

Nella riunione che si è tenuta stamattina alla Protezione Civile Regionale il direttore Giulivo ha richiesto a tutti gli intervenuti (e quindi anche ad EAV) di comunicare se si sono riscontrati danni a seguito dell’attività bradisismica nonché di indicare le attività da mettere in campo sia sotto l’aspetto monitoraggio che riguardo agli interventi di miglioramento strutturale della rete. Al fine di raccogliere tali dati nei prossimi giorni verrà inviata una scheda da restituire compilata. EAV inoltre dovrà comunicare un recapito su cui ricevere il monitoraggio dell’attività sismica .
Si precisa che al momento non si rilevano danni alla rete, e che EAV ha predisposto un sistema di controlli alle opere d’arte nel caso di terremoti con intensità superiore a 4 con relativa sospensione temporanea della circolazione .
Nel pomeriggio in Prefettura si è poi tenuta altra riunione in merito alla demolizione del torrino Sofer a Pozzuoli, prevendone la demolizione il giorno 23 ottobre alle ore 10. La circolazione ferroviaria verrà sospesa per un paio d’ore. Nelle more la torre resta monitorata da EAV con un sistema di sensori digitali.
Allegato:
Venerdì, 6 Ottobre, 2023

In merito all’incidente mortale accorso nel cantiere di Secondigliano non vi è stato alcun provvedimento di sequestro nell’ambito dei lavori in corso.
Cosi ci comunica l’impresa titolare dei lavori ATI ICM ITERGA.

 

 

Allegato:
Venerdì, 6 Ottobre, 2023

Domani Sabato 7 ottobre alle ore 11 dagli uffici EAV di Corso Garibaldi 387 vi sarà un dibattito trasmesso in diretta facebook dalla pagina EAV tra Il Presidente Umberto De Gregorio e l’amministratore della pagina "Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti”.
Oggetto dell’incontro: satira, informazione, fake news e social.
Sono invitati gli organi di informazione interessati.

 

 

Allegato:
Giovedì, 5 Ottobre, 2023

In riferimento alla notizia diffusa dalla pagina facebook "Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti”, l’EAV informa che la notizia è completamente falsa.
La foto pubblicata a corredo della fake news mostra il treno diretto a Poggiomarino, fermo correttamente in stazione a Scafati con il segnale rosso, in attesa dell’incrocio con il treno proveniente da Poggiomarino diretto a Napoli. Quest’ultimo ha il segnale disposto a “giallo” che indica il via libera all’ingresso in stazione in deviata.
Questa è la descrizione della normale situazione di incrocio in una stazione a semplice binario.
In considerazione della gravità della pubblicazione, del procurato allarme che ne è derivato nonostante la rimozione avvenuta dopo circa un’ora dalla pubblicazione, l’azienda metterà in atto tutte le azioni, comprese quelle legali, per tutelare la propria immagine e denunciare alle autorità competenti allarmismi e comportamenti pericolosi e inaccettabili.

 

 

Allegato:
Giovedì, 5 Ottobre, 2023

In relazione alle richieste pervenute di ripristinare il servizio ferroviario delle ore 8 da Sorrento in direzione Napoli per la mobilità scolastica, il nuovo programma prevede una corsa alle ore 07:38 e quella successiva alle ore 08:14, entrambe effettuate in tripla composizione e consentono di raggiungere Vico Equense rispettivamente alle ore 07:53 e alle ore 8:29. Le corse sono funzionali a tutti gli studenti che entrano a scuola (non solo a Vico Equense!) tra le 8 e le 8:30. Per agevolare gli studenti provenienti da Massa Lubrense si valuterà di anticipare la partenza del bus delle ore 7:20 e consentire l’arrivo alla stazione di Sorrento in orario utile per la corsa delle 7:38.
In relazione alle richieste pervenute di ripristinare il servizio ferroviario delle ore 14 da Sorrento in direzione Napoli per la mobilità scolastica, il nuovo programma le soddisfa pienamente in quanto – nell’arco 13:38 – 14:14 – vengono effettuate 2 corse in tripla composizione.
Infine, l’Azienda, per rafforzare maggiormente il servizio tpl della Penisola, a decorrere dal 21 settembre ha istituito due linee di bus integrativi, che partendo alle ore 7:00 da Vico Equense raggiungono Sorrento in circa 30 minuti.
Si ricorda che Il nuovo modello di esercizio è stato elaborato per risolvere il problema dei ritardi che, sulla linea Napoli Sorrento, erano diventati strutturalmente insostenibili: solo due corse su 10 arrivavano entro i 5 minuti.
Nel corso dei numerosi incontri avvenuti in Prefettura alla presenza dei Sindaci e delle associazioni sono stati presentati i dati di puntualità e di regolarità registrati con il nuovo modello e, visti i risultati positivi, si è convenuto di procedere con la sperimentazione.
Entrando nel merito, l’offerta di trasporto sulla direttrice Napoli – Sorrento è complessivamente aumentata rispetto all’inverno scorso: da 68 treni al giorno a 110, considerando l’integrazione con i treni locali tra Napoli e Torre Annunziata.
Nel “vecchio orario”, dove le corse avevano un cadenzamento ogni 24 minuti, i treni realizzavano ben 4 incroci tra Pompei e Sorrento (tratta a semplice binario) con i relativi perditempo mentre con il programma attuale il numero degli incroci si è dimezzato e l’indice di puntualità è notevolmente migliorato: 8 corse su 10 giungono in orario.

 

 

Allegato:
Giovedì, 5 Ottobre, 2023

Il video che è circolato di una ragazzina che mette la testa fuori dal finestrino induce a tutta una serie di conclusioni completamente sbagliate. Ciò succede quando la stampa prende come fonte di informazione una pagina che è a metà tra satira e informazione spesso approssimativa . Perché non chiamare per chiarimenti EAV?
Si precisa che il treno in questione consente l’apertura dello stesso solo di pochi centimetri. È esclusa, quindi, la possibilità che l’utente possa aver viaggiato sporgendo il capo verso l’esterno. La ragazzina non poteva mettere la testa fuori dal finestrino ma soltanto appoggiarla.
Una seconda osservazione è la seguente: ma come si fa a sostenere che la ragazza sia stata con la testa fuori per decine di minuti quando il video che circola è di appena pochi secondi?
Rispetto alla mancanza di controllo da parte del personale di bordo, si chiarisce che il capotreno, durante la marcia, è tenuto a stare in cabina di guida, e ad intervenire qualora si verifichi un problema al treno o se allertato dai viaggiatori.
EAV è da sempre attenta al tema della sicurezza in ambito ferroviario, sul quale ha anche prodotto diverse campagne di sensibilizzazione. Il problema resta il comportamento irresponsabile dei singoli, anche adulti, visto che la ragazzina, a quanto si apprende dall’autore del video, viaggiava in compagnia della madre.

 

 

Allegato:
Giovedì, 5 Ottobre, 2023

Grande trepidazione per il concerto al Red Bull 64 Bars Live che si terrà il 7 ottobre 2023 a Scampia presso la Piazza Papa Giovanni Paolo II a partire dalle 17.00.
Anche quest’anno EAV si è attivata per facilitare gli spostamenti dei partecipanti ed ha previsto il prolungamento delle corse della metropolitana Piscinola - Aversa fino alle 2 di notte con il potenziamento delle corse ogni 15 minuti a partire dalle ore 16.00. Ciò consentirà anche di diminuire il traffico ed il congestionamento veicolare da e verso Scampia.

 

 

Allegato:
Giovedì, 5 Ottobre, 2023

In merito alle dichiarazioni del consigliere regionale Nappi, riferite alla composizione del Consigli di Disciplina di EAV, si precisa quanto segue.
Il consiglio è nominato dalla Regione ed è composto da membri designati in rappresentanza del datore di lavoro e membri rappresentanti dei lavoratori, in egual numero e presieduto da un presidente nominato dalla Regione.
Viene attivato su richiesta del lavoratore con il fine di rivedere sanzioni disciplinari di una certa gravità come il licenziamento.
Alla luce di ciò non ha alcun senso parlare di incompatibilità o conflitto di interessi proprio perché in sede di consiglio, i membri di entrambe le parti lavorano, in autonomia, ma per sostenere ragioni ed interessi della parte che rappresentano: in altre parole, non può esserci incompatibilità non solo per il direttore del personale ma per qualsiasi carica aziendale, essendo i tre membri “aziendali” designati dall’azienda e quindi naturalmente portatori delle istanze aziendali.
Anche per il consiglio precedentemente in carica, nominato nel 2017, tra i membri effettivi (sono previsti anche dei supplenti) fu designato l’allora dirigente responsabile area Risorse Umane e Legale.
Ancor prima, nel 2009, ex circumvesuviana, tra i suoi membri effettivi fu nominato l’allora direttore delle risorse umane.
In quella sede, il datore di lavoro, attraverso i suoi rappresentanti, evidenzia le ragioni che lo hanno indotto ad adottare il provvedimento, così come i rappresentanti del lavoratore provano a sostenere le argomentazioni a sua difesa. Il presidente del consiglio nella sua natura di membro terzo orienta il dibattimento che sfocia infine in una deliberazione di accoglimento o rigetto delle tesi aziendali.

 

Allegato:
Giovedì, 5 Ottobre, 2023

Profonda tristezza per la morte di un operaio nel cantiere della metropolitana di Secondigliano. Solidarietà alla famiglia, non verrà lasciata sola. Piena collaborazione con le autorità per fare chiarezza sulla vicenda.

 

Allegato:
Martedì, 3 Ottobre, 2023

Presentato oggi, alla 11ª edizione dell’EXPO Ferroviaria di Milano Rho, da EAV e Stadler il modello dei nuovi treni destinati alle linee vesuviane.
La commessa prevede complessivamente la realizzazione di 100 treni, di cui 56 già contrattualizzati, il primo dei quali arriverà nella prossima primavera e sarà immesso in servizio per ottobre 2024.
Gli altri 55 treni saranno consegnati circa due al mese con fine consegna prevista entro Giugno 2026.
Il modello, raffigurante una porzione di vagone in scala reale, è stato illustrato alla presenza del Ministro alle Infrastrutture ed ai Trasporti On. Matteo Salvini e del Presidente della IV Commissione Consiliare della Regione Campania Luca Cascone, dal Presidente di Stadler Rail Valencia Inigo Parra, dal presidente di EAV Umberto De Gregorio e dal Direttore Marketing e Vendite Italia di Stadler Maurizio Oberti.
Inoltre, sempre nell’ambito dell’EXPO presso il Seminar Theatre, EAV e DAC (Distretto Tecnologico Aerospaziale della Campania) hanno organizzato, il seminario "Mobilità del Futuro: Tecnologie Aerospaziali al Servizio dell'Industria Ferroviaria", e presentato il progetto di ricerca “Mercurio” su nuovi sistemi di monitoraggio e manutenzione con IOT (Internet of Things), realizzato in collaborazione con l’Università Federico II.

 

 

Allegato:

Pagine

 

Ente Autonomo Volturno S.R.L

SOCIO UNICO REGIONE CAMPANIA

Corso Garibaldi, 387
80142 Napoli ITALY

C.C.I.A.A. Napoli n. 4980 

C.F. e P. IVA 00292210630

Capitale sociale € 50.000.000,00