-A A +A

Il servizio autolinee

Il servizio autolinee

Nel 1962 le SFSM assumono in gestione diretta l'esercizio delle autolinee che vengono potenziate: sono in servizio dieci autobus Scall Fiat 414, dieci autobus Scall Fiat 309 e trentadue autobus CM 306.
La rete automobilistica gestita dalla Circumvesuviana si sviluppa nello stesso bacino della ferrovia affiancandosi a molte linee e integrando il servizio ferroviario. Secondo gli orientamenti aziendali, di pari passo con l'entrata in servizio delle nuove infrastrutture ferroviarie potenziate, per conseguire una organizzazione intermodale del trasporto, i servizi automobilistici su brevi percorsi dovrebbero svolgere la funzione di adduttore del traffico sull'asse portante ferroviario.
Dei 4 depositi il più antico è quello di Torre Annunziata cui è annessa una valida officina di media riparazione. Il deposito più moderno è quello di Comiziano (costruzione 1975-1976); seguono quello di Sorrento per i servizi della penisola sorrentina e quello di Napoli di via Galileo Ferraris ampliato con i contributi regionali.
Negli anni ’80 il servizio automobilistico è articolato su quattro depositi officine, 167 autobus tutti in funzione e una rete di 26 autolinee in concessione.
Nel 2008, in seguito allo scorporo del ramo autolinee dalla Circumvesuviana (e dalla Sepsa e MetroCampania NordEst) l’intero settore trasporto su gomma delle tre ferrovie regionali è confluito in una nuova azienda: EavBus.
 

 

EAV

Ente Autonomo Volturno S.R.L

Corso Garibaldi, 387
80142 Napoli ITALY

C.C.I.A.A. Napoli n. 4980 

C.F. e P. IVA 00292210630

Capitale sociale € 50.000.000,00