-A A +A

CREAV - call per le 4 stazioni definite "dell'horror"

Data di pubblicazione: 

Giovedì, 12 Settembre, 2019

CREAV: le prime quattro call di EAV per gli street artisti napoletani e campani – lavori di riqualificazione nelle quattro stazioni definite dell’horror

Sono partiti i lavori di riqualificazione delle stazioni di Cercola, Vesuvio De Meis, Brusciano e Santa Maria del Pozzo sulla linea vesuviana.

Il gruppo fb “guida ai misteri ed alle soppressioni della circumvesuviana” il 24 sett 2017 fece un sondaggio tra gli utenti per definire quali fossero le peggiori 8 stazioni della circum.

Tre stazioni sono state già riqualificate (Gianturco, Ponticelli, Moregine), per quattro partono ora i lavori e si completano entro l’anno. Avevamo promesso e stiamo mantenendo l’impegno.

I lavori riguardano una serie di attività di manutenzione rivolte al restyling architettonico delle stazioni. In particolare le attività prevedono un risanamento delle superfici in calcestruzzo degradate, la ritinteggiatura di tutte le superfici imbrattate e non, la verniciature delle opere in ferro e l'impemeabilizzazione delle coperture. Sono previste inoltre anche attività di rifacimento dei bagni. Prevista l’installazione di telecamere di sorveglianza nella stazione di Brusciano, con un potenziamento di quelle già esistenti nelle altre tre stazioni.

La riqualificazione prevede, a margine, anche l’installazione di opere artistiche a firma dei migliori street artisti napoletani e campani.

Qualche mese fa EAV ha istituito e lanciato insieme ad INWARD Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana il primo albo tecnico degli street artisti napoletani e campani denominato CREAV. Il progetto ha il fine di valorizzare i talenti locali attivi nei territori raggiunti dal servizio ferroviario, in tutta Napoli e provincia, ed entro i confini campani.

Gli street artisti di CREAV saranno dunque direttamente invitati a presentare ad EAV proposte artistiche riferite alle stazioni da dipingere, disegnando su rilievi e prospetti predisposti allo scopo le tracce che saranno valutate per la produzione.

Con l’occasione EAV si rivolge anche a tutti quegli street artisti campani interessati alle call ma non ancora iscritti in CREAV. Se incuriositi dalla possibilità di realizzare un'opera sulle stazioni, possono iscriversi in CREAV e procedere con le proposte.

Per informazioni sulle call e sull'albo, scrivere mail all'attenzione dell'Ing. Luca Brancaccio all'indirizzo: l.brancaccio@eavsrl.it

 

 

EAV

Ente Autonomo Volturno S.R.L

SOCIO UNICO REGIONE CAMPANIA

Corso Garibaldi, 387
80142 Napoli ITALY

C.C.I.A.A. Napoli n. 4980 

C.F. e P. IVA 00292210630

Capitale sociale € 50.000.000,00